martedì 26 marzo 2013

E chissà quando guarirà questo cuore anoressico *

* Nuvole senza Messico - Giorgio Canali & Rossofuoco

E' un periodo nuovamente così. Infondo non ci vuole molto a capirlo. Non so a quanto risale l'ultimo post sensato. Non vi biasimo se mi dite che non state capendo una mazza, perché infondo non ci sto capendo niente neanche io.
Però.
Però ci sono cambiamenti che io non so come gestire. Essere e fare gli adulti è difficile. Soprattutto se sei donna. Soprattutto se devi dividerti tra quello che dice la testa e quello che dice il cuore e il fegato.
C'è che sto vivendo una situazione strana. E non ci vuole molto a capire che c'è un uomo di mezzo.
Una situazione indefinibile.
E io mi odio, perché non riesco a prendere una decisione. Neanche l'altra persona se è per questo (infatti odio anche lui).
Perché forse non c'è nessuna decisione da prendere.
Ma mi odio lo stesso. Perché so che questa non sono io.
Mi sento sdoppiata, meccanica, vuota.
Boh.
Delle volte è più semplice amare, innamorarsi, invaghirsi, infatuarsi e magari stare male.
Il problema è quando succede il contrario.
Quando la tua testa vorrebbe uno slancio affettivo, mentre il tuo cuore lo vieta.
Un'altra me si sarebbe incazzata.
E invece rimango così, sul vago, senza sapere se voglio tutto questo, se mi sta bene, se mi diverte, se mi piace. Prendo quello che viene e il giorno dopo ci sto male. 
Accumulando magoni di dimensioni cosmiche. Ma quanto è difficile essere donne?
Bisogna sempre dividersi tra quello che dice la testa e quello che dice il cuore.





7 commenti:

  1. Essere donne per certe cose è (e rimarrà sempre) una fregatura.

    RispondiElimina
  2. e godertela così?
    come capita?
    consapevole del fatto che oggi stai bene e ti diverti domani boh...
    il resto arriverà naturale no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non sempre però quel stare bene ha un effetto duraturo. Per me svanisce nel momento stesso in cui torno a casa. E questo è straziante.

      Elimina
  3. Risposte
    1. la Moleskine funziona fin troppo bene! ;)

      Elimina

  4. ci sono passata da poco anche io.
    ho tagliato, alla fine.
    ma non ho avuto dubbi.
    era la cosa giusta da fare, nel mio caso.
    anche questo significa essere donna.
    prendere le decisioni che vanno prese senza troppo rinviarle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sto pensando anche io di troncare. Forse troncare non è il termine esatto, visto che non c'è una storia di mezzo. Ma sicuramente concedersi dei NO. Quelli che fanno crescere, quelli che ti fanno stare bene con te stessa.

      Elimina

E ora dimmi cosa pensi...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...