martedì 7 gennaio 2014

Assenza giustificata.

Venerdì mi trasferisco.
Lascio l'ameno paesello (finalmente).
La testa è proiettata alla partenza, ma il cuore pensa agli occhi e agli abbracci di cui sto facendo scorta in questi giorni.
Sensazioni strane a go go e poche ore di sonno.
Vorrei mettermi a letto e svegliarmi domenica mattina, ma le valigie e le faccende burocratiche, ancora da sistemare, mi ricordano che c'è poco tempo per dormire.
Quindi perdonate la mia assenza, quando tornerò vi racconterò un sacco di cose belle!


8 commenti:

  1. ma trasferirti dove? Così all'improvviso?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi trasferisco a Verona per la tesi sperimentale ;-)

      Elimina
  2. In bocca al lupo cara! Tienici aggiornati!

    RispondiElimina
  3. Forza che Verona è una città meravigliosa!! Ottima scelta ( e non lo dico perché sono di parte eh...).

    RispondiElimina
  4. Forza che Verona è una città meravigliosa!! Ottima scelta ( e non lo dico perché sono di parte eh...).

    RispondiElimina
  5. facciamo che finisci i preparativi e poi ci racconti tutto per bene?

    RispondiElimina
  6. Uau,in culo alla ballenola!

    RispondiElimina

E ora dimmi cosa pensi...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...