domenica 29 gennaio 2012

Operazione smaltimento prodotti (di rifiuto).

Oggi nell'ora di ricreazione (leggi pausa studio) cercavo una crema mani. Ne ho una in borsa che porto sempre con me (alle olive che qui manca), ma ero straconvinta di averne anche una nei miei beauty-cassetti. E così ne ho aperto uno, e meraviglia delle meraviglie, ho trovato due creme per le mani. Non solo, aprendo anche il cassetto superiore a quello dove c'erano le creme, mi sono accorta di avere un sacco di prodotti che non uso, che dimentico di usare, che ho smesso di usare tempo fa o che semplicemente ho comprato perchè in offerta. E allora ho avuto una brillante idea...perché non scriverci un post? Sì, infondo perché non farlo?
E allora mi sono armata di pazienza e ho svuotato tutti i cassetti (quelli della mia stanza e quelli del bagno), ho rovistato nell'armadio e nelle borse. Quello che vedrete qui di seguito è, più o meno, quello che circola nel mio "reparto bellezza", più o meno perché mancano i trucchi, i prodotti che utilizzo più spesso e che quindi sono più a portata di mano, ovvero shampoo, crema per il viso, bagnoschiuma, deodorante e qualcos'altro che ora mi sfugge.

Questa è una (prima) visione di insieme. Ma passiamo ai dettagli:

Linea profumi:
Roma di Laurea Biagiotti, ho smesso di usarlo anni fa, infatti nella boccetta è rimasta solo qualche goccia per ricordo. Me l'ha regalato mia sorellla quando ho fatto 18 anni....ben....8 anni fa.
Nostos, elisir dell'Erbolario, comprato un paio di anni fa e usato ad intervalli. Ha un profumo piacevole, ma il fatto di doverlo stendere quando lo spruzzi un pò mi scoccia.
Dietro, Eternity di CK, anche questo un regalo. Del mio ex. Anche questo un ricordo, quasi finito.
Accanto Perla Nera. Quasi agli sgoccioli, per cui prossimo all'eliminazione.
Poi un profumo legnato (che siamosoloamici mi ha invitato espressamente a non mettere mai più, ma io lo dico che quel ragazzo è un cafone) e muschio bianco dei Tesori d'Oriente. Il primo, a mio avviso, è prettamente estivo, il secondo non l' ho abbandonato per altri profumi (in ogni caso queste bottigliette durano un sacco).
E infine, un profumo di Yves Rocher, anche questo un regalo di una mia amica, che metto ad intervalli irregolari.


Questa è la linea deodoranti. Quelli centrali, dell'Avon, sono nuovissimi, non ancora aperti. E non ve li consiglio. Hanno un effetto duraturo (premiati solo per questo), ma lasciano la pelle secca.
Poi altri: Garnier, Dove e Nivea, che sono ottimi per la profumazione ma hanno lo stesso problema.

La linea corpo:
crema Laurea Biagiotti (mai messa, giuro!), che era insieme al profumo;
crema Perlier alle mandorle che è quella che sto utilizzando più spesso ultimamente;
olio alla vitamina E per screpolature, comprato in farmacia per un problema alle labbra mentre facevo la cura per l'acne;
crema alla mirra Tesori d'Oriente (ancora nuova);
crema mani Nivea e quella all'arnica sempre di Yver Rocher, e infine una crema corpo Dove, lasciata a metà mesi e mesi fa.


Questo è quello che è uscito dai cassetti del bagno e da qualcosa sparsa qua e là sulle mensole...ehm, sì sono disordinatissima.



Profumo al the bianco, buonissimo, che uso per le occasioni speciali, e che riscuote un certo successo. E' uno dei pochi prodotti che ho ricomprato quando è terminato.
Profumo-imitazione di Miracle, se non erro, preso al mercato e pagato 5 euro. Contrariamente a quanto ci si può aspettare, è buono e rimane sulla pelle per molto tempo. Non so se effettivamente è un'imitazione fatta bene, per quanto riguarda la profumazione, però l'importante è che abbia un profumo gradevole.
Un'altra lozione per il corpo, usata raramente, che devo eliminare in fretta: non è il massimo, ma essendo un regalo, mi dispiace buttarla di sana pianta.
Crema Dove per il corpo che sta finendo, crema Fissan che uso per le irritazioni della pelle post-ceretta, il mio deodorante di fiducia Neutro Roberts, associato ad un'altro tipo, sempre Neutro Roberts, che uso quando devo stare fuori per poco tempo (ho strane abitudini lo so); bagnoschiuma Iris dell'Erbolario, che mi piace un sacco, ma dimentico spesso di usare; e poi confezione mini di Olio Johnson, che uso quando mi scoccio a mettere la crema dopo la doccia.


Qui ci sono prodotti che uso regolarmente, altri che sono nuovi, altri da evitare.
In particolare il balsamo di non so che marca, comprato a Limoni in offerta, ma usato semplicemente per due volte,dopodichè abbandonato perchè mi appesantiva i capelli. Poi il latte detergente Venus che uso più o meno con una certa frequenza accanto ad uno nuovo di Yves Rocher, un esfogliante viso alla pesca di Yves Rocher, quasi terminato perchè davvero buono, ed un'altro al miele e cereali che promette miracoli, e invece...non fa proprio nulla. Il detergente della Garnier, usato abbastanza, ma come al solito ci ho rinunciato a pochi ml dalla fine. E infine una nuova crema viso Cera di Cupra che non ho ancora usato, ma che dubito potrà essermi utile.




Questi invece sono tutti i campioncini che ho accumulato negli ultimi anni, alcuni sono davvero vecchissimi, ergo da buttare senza nemmeno aprire.
Purtroppo ogni volta mi riprometto di usarli (vedi quando dormo fuori o in alcune occasioni tipo piccoli viaggetti )con scarsissimi risultati. E così negli ultimi anni ne ho collezionati così tanti, che non so davvero che farmene.

Questo è più o meno il risultato di una pausa pranzo "beauty&co".
Non sono fissata per i prodotti per il corpo, però non nego che mi piace provare, cambiare, testare nuove fragranze...di solito compro i prodotti al supermercato, nonostante è arcinoto che le marche commerciali sono quelle con prodotti non proprio "salutari", però a volte bisogna fare i conti anche con il portafogli, e quindi le marche che utilizzo mi sembrano un buon compromesso.
L'obiettivo è quello di non comprare nulla per i prossimi due mesi, cercando di consumare tutto quello che ho e creare un nuovo armadietto con i prodotti strettamente necessari senza accumulare doppioni.
Ovviamente vi farò sapere come andrà.

E voi? Ditemi che non sono l'unica ad accumulare prodotti bellezza a vanvera! 


10 commenti:

  1. adoro questi momenti di ricreazione ;)

    RispondiElimina
  2. ma quanti deodoranti hai????
    e io che mi sembra di essere esagerata per averne 3 in uso...
    io cmq, non compro mai se non ho finto quello precedente, cioè ad esempio, non compro mai una crema corpo, se non ho finito quella precedente. se sono cose simili ma diverse, cerco sempre di finire prima di aprire quella nuova...
    è una sofferenza, ma così compro molte meno schifezze n offerta e mi concentro su prodotti più buoni!

    RispondiElimina
  3. Mi dispiace non poterti "consolare", ma io sono tutto il contrario, almeno in questo settore non ho molte cose da mettere in disordine. Adoro i deodoranti Tesori d'Oriente, sia quello che hai tu al muschio bianco, sia quello che ho ri-acquistato da poco al the verde...sono fragranze che risvegliano in me molti ricordi.

    RispondiElimina
  4. Che divertente idea quella di questo post, Michi!
    E' sorprendente vedere quanti prodotti hai, io sono come Melinda, non ho molte cose e talvolta mi dimentico anche di averle!
    Mi ha colpito vedere come prodotti che circolano in casa mia abitualmente, avendo una mamma ancora giovane e una sorellina fan delle creme, facciano parte anche del tuo mondo!:)
    Un saluto!:)

    RispondiElimina
  5. Io ne ho accumulati per anni. Ho la pelle molto sensibile e soffro di allergia, ma non mi sono mai potuta permettere le creme consigliatemi dal dermatologo (ne provai una soltanto: 50euro per 10ml,doveva essere un anti-acne portentosa, ma non servì a una beata mazza).
    Da quando ho scoperto i prodotti Lush (www.lush.it) però, mi sono trovata in paradiso e non li ho più lasciati!! Costano un pochino di più di quelli del supermercato, ma devo ammettere che cmq ci vuole un po' prima che si consumino e risparmio, perchè non mi ritrovo più con 10 creme viso aperte e mai finite, ne uso una e basta.

    RispondiElimina
  6. Mai pensato di aprirti una profumeria con tutta la roba che hai? Pensaci!

    RispondiElimina
  7. Come quantità di campioncini mai utilizzati ti faccio concorrenza, per il resto sono fissata con tutte le varie creme per il corpo e con usi diversi: per farmi capire ho crema per i talloni, concentrato antifreddo per le mani, creme idratanti diverse e con funzioni diverse, per non parlare di tutte le creme per il viso che ho (dal gel detergente, alla maschera, al tonico!). Tutti mi dicono che sono esagerata e ammetto che è così, ma alla cura del corpo ci tengo parecchio! Diciamo che ognuno ha le sue fissazioni?? ;)

    RispondiElimina
  8. Tranquilla io ho talmente tanti prodotti acquistati o ricevuti in regalo che non uso che potrei aprirci tranquillamente una profumeria....

    RispondiElimina
  9. Ciao Michi! c'è un premio per te sul mio blog! baci =)

    RispondiElimina

E ora dimmi cosa pensi...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...