giovedì 8 marzo 2012

Dottora!!!


La mia vittoria più grande è stata quella di essere capace di convivere con me stessa, di accettare i miei difetti. Sono molto lontana dall'essere umano che vorrei essere. Ma ho deciso che non sono tanto male, dopo tutto. 
[Audrey Hepburn]

Ebbene sì, oggi sono DOTTORAAAA!!!
Sono contenta...è andato tutto davvero bene, anzi moooolto bene.

Ieri sera sono andata a letto presto (22.30 circa) e ho dormito alla grande...mai dormito così bene! 
Di solito la notte prima dell'esame era un travaglio emotivo non indifferente.
E invece stanotte credo di aver anche russato. No vabbè, non esageriamo.
Ma è stato uno di quei sonni pesanti.
[Evidentemente la stanchezza si è fatta sentire]

Sveglia presto. In casa sembrava una di quelle scene da film. Avete presente Benvenuti al Sud, dove la moglie di Claudio Bisio gli prepara l'inimmaginabile per la sua partenza?
Beh, più o meno, mia madre era su quella scia.
Fuori pioveva a dirotto e io già mi vedevo bestemmiare in aramaico fuori alla sede della facoltà.

Colazione con cornetti, eh beh, non ci facciamo mancare nulla noi.

E poi un ultimo ripasso, giusto per fare le cose alla perfezione.

Per fortuna tutti hanno capito che stamattina dovevano lasciarmi in pace, e mentre mi guardavo allo specchio con il mio vestito nero, mi sentivo così seria quanto ridicola. Della serie, ci voleva una laurea per farmi scrollare i pantaloni di dosso e farmi salire sui dei tacchi a spillo.

Un viaggio in macchina e il diluvio sulle nostre teste.
Pare che anche il giorno in cui sono nata pioveva.
Laurea bagnata, laurea fortunata.

E così è stato.
Sono rimasta seduta al mio posto fino a quando la commissione non ha fatto il mio nome.
Calma, tranquilla, quasi attenta a quello che dicevano gli altri laureandi.
Salvo distrarmi ogni 5 nanosecondi per i flash che manco il red carpet del Festival di Cannes si sogna di avere.
E per non parlare della ragazza che era accanto a me e ogni tanto si girava, mi guardava, sorrideva e diceva: 
Sei calma? 
Si, perchè?
Ah beata te.
[Vabbè se vuoi farmi agitare sappi che non te lo permetto].

Mi sono alzata e sono andata dritto sicura.
Sapevo tutto, non potevo sbagliare.
E se qualcuno mi avesse fatto qualche domanda, avrei risposto.
Bocca secca permettendo.
Eh sì...perché era tutto ok, tranne che per la mia salivazione.

Finisco i miei 10 minuti. La commissione si ritira e 10 minuti dopo rientrano proclamandomi dottora con 101/110.
Sticazzi.
101.
101.
E' inutile che vi descrivo l'espressione della mia faccia.
Le mie amiche mi paraculavano.
Ma è stato più forte di me.

Era un yeah trattenuto.

E poi via con i festeggiamenti.
Prosecco a go go. Biscottini, cuoricini di cioccolato e confetti rossi.

Un 8 marzo che mi ha fatto sentire donna più degli altri giorni. Come ho scritto nei miei ringraziamenti, arrivare a questo punto è stato difficilissimo, nella vita reale pochi lo sanno. Qui invece vi siete dovuti sorbire le mie paranoie. Eppure, nonostante l'idea di quella che avrei voluto essere è lontana da quello che sono, questi anni di studio e di sacrifici mi hanno insegnato che infondo è bello anche così, accettarsi per tutte quelle fragilità che ci portiamo dentro, per quelle insicurezze che ci fanno sbagliare e per quelle ansie che non ci fanno dormire.

La vostra dottoressa MV.
[Ogni tanto è giusto darsi delle arie ;)]







36 commenti:

  1. CONGRATULAZIONI!! Sono felicissima per te!!!

    RispondiElimina
  2. auguri meravigliosa dottoressa!!!

    RispondiElimina
  3. Complimentissimi! Te lo scrivo anche qui. Proprio bello questo post, dev'essere proprio una soddisfazione enorme! :)

    RispondiElimina
  4. ma vieni!!!!! grande ;) lo sapevo che sarebbe stata una passeggiata (si fa per dire) eri preparata, avevi solo bisogno di toglierti dalla testa la somma dei pensieri. Divertiti, oggi è proprio la tua festa. Brava dottoressa MV

    RispondiElimina
  5. Dottoressa MV ma i miei COMPLIMENTONI!!! :) :)
    Una giornata intensa di emozioni e di soddisfazioni immagino, il modo più bello per festeggiare la giornata delle donne!
    E permettimi di dire che con il tuo vestito nero e i tacchi a spillo stai decisamente una favola!:)
    Goditi la vittoria Michi!:)

    RispondiElimina
  6. congratualazioni! congratualzioni!! e ancora congratulazioni!!!
    assapora la vittoria! e goditi la festa!!!

    RispondiElimina
  7. complimentissimi di cuore cara michi, finalmente hai raggiunto la meta. Goditi questo momento di trionfo e non pensare più a quanto è stata dura, solo tu lo sai quanto davvero vale quel 101! Un abbraccio :)))

    RispondiElimina
  8. Complimentoni...Sono proprio contenta per te!!!

    RispondiElimina
  9. Complimentissimi Dottora!!! BRAVISSIMA! Goditi festa festeggiamenti e auguri, un abbraccio enorme!

    Alex V

    RispondiElimina
  10. Davvero tante tante tante CONGRATULAZIONI!!! :)

    RispondiElimina
  11. I miei più grandi e sinceri complimenti! Ho cominciato a leggerti quando eri ancora lontana da questo traguardo, e ora sei dottoressa! E con che voto! Beh, sai cosa?
    Uno YEAH! accademico per te!
    E un abbraccio per farti capire che mi fa davvero piacere questo tuo traguardo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Andrea...sono davvero sorpresa per questo tuo commento! grazie di cuore!! ;)

      Elimina
  12. congratulations mikiiiiiii!!! Che bello! Sono felicissima per te! 101 è un signor voto...che bella giornata...un abbraccio dottora! ^^

    RispondiElimina
  13. Congratulazioni dottoressa!!! Sono davvero felicissima per te, mi raccomando, goditi questo momento che è solo tuo! :D

    RispondiElimina
  14. io però le scarpe rosse me le sarei messe...

    di nuovo congratulazioni :)

    RispondiElimina
  15. Mi accodo al tuo YEAAAAHHHH!!
    Credo che la laurea sia una di quelle gioie talmente grandi e tutte personali che nessuno e niente potrà mai toglierti...!!!

    Congratulazioni Dottoressa...davvero...perchè anche se il mondo del lavoro sarà una jungla, o forse no, chi lo sa...questo giorno ti rimarrà nella testa e nel cuore..e ti ricorderà che eri tu,col tuo vestito nero e i tuoi tacchi a spillo e un cervello funzionante...!!!

    Un abbraccio fortissimo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille di cuore!!!sei una zia spettacolare!! ;)

      Elimina
  16. grandeeeeee ... complimentoni [avevo già intravisto la foto su fb] :)

    RispondiElimina
  17. Congratulazioni dottoraaa!!!
    Anche io mi sono laureata con 101, la carica dei 101 mi ripeto da quel dì (considerando che pensavo che al massimo sarei uscita con un 98 la mia gioia è stata immensa).
    Bene, hai raggiunto questo bel traguardo...sono molto felice per te ;)

    RispondiElimina
  18. Accidenti, io sono arrivata sul tuo blog troppo tardi!!! Mi sarebbe piaciuto "sorbirmi" un pò di paranoie!! Me le andrò a leggere...:)

    RispondiElimina
  19. Congratulazioni dottoressa!!! :D
    Comunque, se ti può consolare, nemmeno io avevo salivazione il giorno della discussione della mia tesi...

    RispondiElimina
  20. Sei stata bravissima!!! E DEVI darti delle arie!!!!
    Congratulazioni, un grande abbraccio!

    PS
    Io comunque, in questi mesi in cui ti ho letto, non ho mai avuto dubbi sul fatto che ce l'avresti fatta alla grandissima!

    RispondiElimina
  21. Congratulazioni!! Il momento della laurea non si scorda mai ;-)

    RispondiElimina
  22. Bella e brava!
    Complimentissimissimi!!!

    RispondiElimina
  23. congratulazioni, mitica!!!

    RispondiElimina

E ora dimmi cosa pensi...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...