venerdì 2 marzo 2012

Sfogo libero

[mi scuso per la punteggiatura...la cosa è voluta #sappiatelo!]

non ce la faccio più...sono stressata, nervosa, incavolata...e vabbè mi sembra anche normale visto che tra una settimana mi laureo però come se non bastasse ci si mette

l'amica rompi che mi manda il msg se farsi liscia o riccia, stupidamente in attesa di un lui che non si farà vivo, o che se lo farà di certo non sarà per dirle "oh ma quanto sono fighi i tuoi capelli!"

l'amica che vive in culonia e che scesa nell'ameno paesello cerca di incontrarti...o meglio sei tu che dovresti incontrarla, lasciare tutto e via...ma vaffa...io sto incasinata di mio...tu cazzeggi alla grande...è più fattibile che sia tu a piegarti ai miei orari, no? [mi sto per laureare, ripeto laureare!]
eh no...capacità di adattamento e disponibilità non sono termini che tutti conoscono

l'amica che mi fa girare le scatole perchè già mi ha detto che non ci sarà...perché lei è così..."ci saranno i tuoi"
ma che cazzo significa?
no vabbè...e pensare che è una delle due persone, oltre i miei, che ho citato nei ringraziamenti...pure a te vaffa...
e questa volta mi incazzo per davvero
che stiamo a scherzare qua?

le persone che mi chiedono come, quando, dove.
NON LO SO.
So a malapena la data
OK? ci siamo capiti? quindi non mi mandate ogni giorno un messaggio chiedendomi a che ora è.
NON LO SO

e poi mia madre
lei che mi chiede pure se ho scelto il colore delle calze
se comprare i confetti (ma se ti ripeto da secoli che confetti non ne voglio, no eh!)
se comprare qualcosa (vedi ricordino) da dare a chi verrà alla seduta [e qui le ho già spiegato che se proprio ha soldi da buttare, potrebbe sempre darli alla sottoscritta]
quando chiamare i parenti
ahhhhhhhh i parenti....


i parenti che ti chiedono ma in cosa ti laurei?

Biotecnologie

Ah e cosa puoi fare?

Bella domanda....comincio con lo spiegare cosa sono le biotecnologie e loro concludono dicendo

ah allora puoi lavorare in un laboratorio analisi

e afflitta e sconsolata mi limito a dire di si.

Ecco
ora dopo tutto questo
voi come stareste?

io mio ripeto

12 commenti:

  1. ci credo che sei nervosa.. ma trovati qualcosa che ti rilassi, "chessò" un libro, un film, una passeggiata.. qualsiasi cosa ti distragga! perchè più ci pensi più rimani nervosa.. fidati.. e poi che palle anche i parenti?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il problema è che non riesco neanche a rilassarmi!

      Elimina
  2. Io per carattere mi incazzo in un nano secondo, ma poi passati i 5 minuti mi calmo e comincio a fare una lenta selezione di chi mantenere e chi eliminare... Ecco, al posto tuo eliminerei l'amica che hai citato nei ringraziamenti ma che ti ha dato buca, poi eliminerei i parenti che riducono la tua laurea in un topo da laboratori, ma coccolerei la mamma che anche se insiste in cose che a te non vanno, rimane sempre la mamma, e credimi, la mamma è la persona più importante della tua vita, la tua vera amica che non mancherà mai alle tue ricorrenze, è quella che ti consiglierà sempre per il meglio ed è quella che sarà sempre al tuo fianco qualunque battaglia dovrai combattere, per cui, a lei, che ti chiede delle calze, dei confetti e dei pensierini da dare agli intervenuti, darei un forte abbraccio e la terrei stretta stretta..
    Il resto, cara Michi, è volume.. Tieni stretta le amicizie vere, e credimi, sono veramente poche, quelle genuine che sono con te quando ci devono essere, ed elimina il superfluo.. te lo ritroverai nel tempo.. Dà retta a chi si sta leccando le ferite, e sta facendo dei suoi errori, lezioni di vita..
    Ma la cosa più importante sai qual'è..
    IN CULO ALLA BALENA!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io non mi incazzo facilmente...ma quando succede sono un vulcano!!
      la mamma...se non ci fosse lei!

      Elimina
  3. hai tutte le ragioni del mondo per essere stressata, anzi, sei giustificatissima :D ti direi respira, anche se so che mi mandersti in quel posto insieme alle persone che hai già citato. Ti dico solo che andrà bene, ne sono sicura, sei sveglia, capace, in gamba, e questo è un grande ostacolo, che ti serve per la vita, è giusto sia difficile, che sembri impossibile da superare, e che ti metta addosso l'adrenalina di cui hai bisogno. Michy, sei quasi pronta a volare ;) un bacio grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie queen!!!i tuoi commenti sono sempre super regali! ;)

      Elimina
  4. ma che significa "ci saranno i tuoi" ????
    comunque i parenti non capiscono mai un c***o, lasciali parlare! in bocca al lupo!

    RispondiElimina
  5. Ogni tanto un bello sfogo ci sta!

    RispondiElimina
  6. Esaurimento tipico...io non ti dico come stavo, una matta fino alla mattina stessa...la mamma, ti consiglio, falle fare quello che vuole, tanto non ti ascoltano mai...per gli amici di un orario forfettario del tipo le 10 anche se è alle 11...aspetteranno...ai parenti digli quello che vogliono sentirsi dire...tu concentrati e pensa che tra una settimana di venerdì starai probabilmente festeggiando uno dei giorni più belli della tua vita...e se vuoi mandare a quel paese anche me dopo questo commento, fai pure! :-)

    RispondiElimina
  7. come ti capisco! fu una cosa simile per me con la differenza che ero senza casa e ospite di nonna e zia, non ti dico il nervoso che avevo.
    ps. i miei sono riusciti ad arrivare in ritardo, gli amici lavoravano, i parenti erano al mare/lavoro e se non fosse stato per mia cugina mi laureavo da sola!

    RispondiElimina

E ora dimmi cosa pensi...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...