mercoledì 27 febbraio 2013

In palestra

Dovete sapere (ma in realtà so che voi lo sapete benissimo, assidui lettori della MichiVolo o Michifly come qualcuno simpaticamente mi chiama) che la balenottera in questione ha cominciato ad andare in palestra
Beh non vi nascondo che sei kg tra dieta e palestra sono andati via, ma tant'è che dimagrire non è mai stata tra le motivazioni principali che mi hanno portato a comprare tutti gli abbonamenti a tutti i possibili corsi che la palestra offre.
Se fai sport, dimagrire per una come me dovrebbe essere una conseguenza,o un risultato. Normale prassi.
Cazzo, fai sport 5-6 giorni su 7, vuoi non dimagrire? Ovvietà. Equazioni matematiche.
Ma la verità è un'altra. Io da quando vado in palestra sto moooolto meglio. E il mio umore ringrazia. Oltre che i miei occhi. Torno a casa stanca, ma felice, rilassata, serena. E' una dose di contatto con il mondo che fa stare bene. Quindi fanciulle pigre o uomini dal muscolo flaccido, iscrivetevi in palestra, e possibilmente ad un corso. Che posso capirvi quando dite che la sala attrezzi è noiosa, ma un corso no. 
Ma non è degli effetti positivi dello sport che vorrei parlarvi, neanche delle velleità estetiche di un fisico lavorato dall'esercizio fisico, anche perché manco se chiedo un miracolo alla Madonna di Lourdes ci riesco, e poi le velleità estetiche lasciamole a chi si crede figa con un rossetto rosso alle 8 di mattina e il carboidrato più complesso che ingerisce consiste nella bustina del fruttosio sciolta nel caffè.

Quello di cui vorrei parlarvi invece è un argomento di cui nessuno parla, uno di quelli che davvero ti cambiano la vita....UOMINI. Avevate dei dubbi? :-) 
Non si può parlare di altro, anche perché per una che va in palestra sa benissimo che la fauna maschile è un argomento dal quale non si può prescindere. Non ho mai conosciuto così tanti uomini in poco tempo nella mia vita. Da sempre abituata a frequentare ambienti femminili (una si iscrive ad una facoltà scientifica e crede di trovarci geni capelloni incompresi e invece sono tutti esseri XX), ora invece mi trovo in un ambiente misto. E per fortuna direi. Che con le donne io non sempre ci vado d'accordo. E poi sempre a parlare di borse, tacchi e shatush. Ma anche no. Parliamo di altro.

Ragazzi1913. Loro sono i portieri della squadra di calcio dell'ameno paesello. Bei manzi, ma troppo giovani. E sì che io al toyboy ci ho fatto un pensierino, ma così troppo giovane no. Lasciamoli alle adolescenti in calore. Sono due pischelli e insieme al loro allenatore, la risata è assicurata.
A questi aggiungeteci che ogni tanto in palestra ci ritrovo la squadra intera ad allenarsi, una trentina di uomini in 10 mq di cui un buon 80% davvero meritevoli. Ecco, meglio non trovarsi in queste occasioni, altrimenti l'ormone è davvero in pericolo.

Poi c'è il mio istruttore di spinning, il cui sudore puzza di cane morto, ma non ditelo a nessuno. Si salva solo per il suo ironismo (parola pronunciata da lui stesso, alla quale credetemi avrei voluto scendere dalla bici e andare in ginocchio all'Accademia della Crusca a chiedere perdono). Che poi ironismo non è sbagliato, però sappiamo tutti che si dice ironia, a meno che non sei un poeta del Dolce Stil Novo, ma lui proprio no. Non sa manco cos'è il Dolce Stil Novo. Insomma, pare che ce l'abbia con me. Ad ogni sua lezione sono al centro dell'attenzione. Mi chiedo come facevano prima. Ieri mi ha tolto persino il sellino, costringendomi a 40 minuti di spinning in piedi. Che farà pure bene, ma a una balenottera come me anche no. Non potete immaginare quanto le mie ginocchia lo abbiano bestemmiato.
Ah, qui non ci siamo proprio. Madre Natura è stata cattiva. Ma tanto eh.

E infine Mister squat. Per brevità chiamato così, perché mi sono permessa di correggerlo mentre faceva lo squat. Scusate ma in palestra bisogna inventarsi dei modi per attaccare bottone. Mica puoi andare da uno e dire Ciao, raccontami qualcosa di te. Che quello magari scappa e mi prende per matta. Non avrebbe tutti i torti. Comunque, Mister squat è uno che ha cominciato proprio male con me. O forse io con lui. In ogni caso, dai suoi discorsi mi ha fatto esplicitamente capire che ho ciccia da smaltire. E grazie tesoro, sai che non lo sapevo? Ti ho anche aiutato dicendoti che mi piacciono i dolci!
E proprio mentre stavo per ignorarlo, mi sì è piantato di fronte e ha cominciato a farmi domande. Quelle banali che solo voi uomini riuscite a fare. Non vi batte nessuno in questo.
Che hai fatto sabato? Che fai la sera? Ti ho già visto, avremo amici in comune...
E no, io proprio non ti ho mai visto. Non sapevo manco che esistessi nell'ameno paesello prima di incontrarti in palestra.
Comunque anche in questo caso i massimi sistemi sono stati l'argomento cult (che poi di cosa vuoi parlare?! ). E alla fine ha voluto fare il piacione, strizzando l'occhio mentre andavo via. 

E dulcis in fundo #Ragazzobello. Lui l'ho adocchiato, l'ho guardato, ci ho girato attorno, gli ho canticchiato Bello e impossibile, mi ci sono messa di fronte mentre faceva lo step e alla fine sono riuscita a scambiarci due parole. Due?? Macché sono rimasta 20 minuti a parlare di crisi, lavoro e massimi sistemi. Che non è il massimo come primo approccio. Ma non potevo chiedergli mica Ragazzobello, perché non mi porti di là nello spogliatoio e mi fai tua per sempre? 
Però mi sono presa i complimenti da uno sconosciuto. Che non so quanto valgono, ma un sei molto coraggiosa, si vede che ti piace metterti in gioco fa sempre bene all'autostima.
Peccato che l'Adone in questione porta la fede. Mmmmm, sì è sposato.
Quindi due chiacchiere, ci riempiamo gli occhi e basta. Che ho già combinato troppi macelli. Poi il mio cuore potrebbe mandarmi male.
Se volevate una prova del fatto che in palestra si può incontrare l'uomo della propria vita, beh eccola. Peccato che sarà sempre l'uomo di un'altra.


Quindi andate in palestra, male che vada, vi fate due chiacchiere, scolpite (???) il fisico, rilassate la mente e scaricate le tensioni. Proprio come me.






11 commenti:

  1. Scusa la mia ignoranza... ma cosa sarebbe lo shatush?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I capelli alla Belen, sopra scuri e sotto chiari ;)

      Elimina
    2. Ahnnn...quel tipo di sfumatura nei capelli che spesso in giro chiamano "Ombrè"? -.-?

      Elimina
  2. condivido con te che la palestra fa bene all'animo soprattutto!
    io però sul fattore uomini zero....non che non ci siano, ma neanche li guardo nel contesto, per me palestra è sudare e faticare, se adocchiassi qualcuno poi so che non permetterei più a me stessa di andarci con tutone e magliette stile Looney toons :P
    e poi resto fedele ai miei cari nuotatori..possono pomparsi quanto vogliono in palestra, ma il fisico del nuotatore è e resterà sempre IL fisico del nuotatore!!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sui nuotatori non posso discordare...infatti i migliori, vanno tutti in piscina (nella mia palestra c'è anche la piscina)...
      in ogni caso io vado comunque in versione molto pigiamata :)

      Elimina
  3. Io adoro la palestra, l'attività fisica. Mi carica come poche altre cose in questo mondo. Seguo un corso di GAG, organizzato dall'università, quindi non ci sono neanche uomini... Però mi diverte, mi fa sentire meglio.
    E non vedo l'ora che torni la bella stagione per riprendere a fare le mie camminate chilometriche.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho cominciato anche quello, c'era qualche ragazzo. Ma ho abbandonato perché non mi piaceva l'istruttrice

      Elimina
    2. Un ragazzo che fa GAG? Wow!

      Elimina
  4. Anche la mia palestra, quello che ho smesso di frequentare a dicembre dopo tre mesi dall'iscrizione per un cambio orari (che però si è rilevato anche una buona scusante) non era ben messa bene in quanto a fauna maschile (e a puzza di sudore!)

    C'è da dire che immagino per la fauna,dovrei iscrivermi alla Virgin che invece non mi avrà mai! Che poi l'uomo ce l'ho e quel genere non mi interessa nemmeno per una chiacchiera :)

    Spero di riprendere con la corsa quando la smetterà di piovere. Perchè sembra assurdo , ma anche io in quei tre mesi in cui sono stata brava e sono andata in palestra mi sentivo molto meglio!

    RispondiElimina
  5. Non entro in una palestra dall'età di 17 anni. E me ne vergogno tantissimo.

    RispondiElimina

E ora dimmi cosa pensi...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...