Contare su se stessi.


Ci sono esperienze nella vita che ci dicono quanto valiamo e altre invece quanto non valiamo.
Sto avendo pazienza, tanta.
E sono contenta perché riesco ad avere controllo di alcune situazioni che in altri momenti mi avrebbero portato ad un eccesso di follia.
Il Natale mi rende particolarmente sensibile e quella voglia di stupire con regali particolari mi sorprende ogni volta che guardo le vetrine. 
Ho pensieri sconnessi dentro che so solo io. E mi dico che infondo è un bene, perché ogni qualvolta qualcuno si sia affacciato nella mia vita ha sempre visto qualcosa di molto distante da me.
E allora quello che ho dentro me lo tengo stretta, ci saranno di sicuro meno equivoci.

Commenti

  1. ... vorrei commentarti ma hai già detto tutto.

    un abbraccio.

    RispondiElimina
  2. Contare su se stessi è una cosa da grandi, da grandissimi. Tu lo sei. Brava, Michi

    RispondiElimina

Posta un commento

E ora dimmi cosa pensi...

Post popolari in questo blog

Color cervone

Intermezzo soft-porno. E anche soft-incazzato.

[4/366] C'è ancora qualcuno che legge i blog?