lunedì 25 giugno 2012

La mia generosità del piffero.

Premessa.
Ieri pomeriggio nel mio quartiere hanno organizzato dei giochi (una specie di giochi senza frontiere) aperta a tutti i bambini/giovani/anziani e così via del quartiere.
A questa iniziativa hanno partecipato un gruppo di giovani africani del centro immigrati della mia città.
Io mi sono trovata a passare per caso di lì con una mia amica.
E va beh ciao ciao, come stai, oh ma che ridere, ma come ti trovi, stai aspettando il permesso, e così via.
Me ne vado.

Cosa succede.
Mentre torno a casa prima della partita [vista in casa di un inglese-che goduria :D] incontro per strada due di loro con il responsabile del centro [credo sia il responsabile]. Ero in macchina e non so per quale motivo mi fermano. Io immagino vogliano un passaggio visto che il centro è un po' fuori città. Accosto.

E' lei? [Il responsabile mi indica e io comincio a bestemmiare dicendo tra me e me e questi ora che vogliono?]
Il tipo nero mi guarda perplesso, si abbassa gli occhiali e mi da la mano: Ciao, come stai?
Bene tu?
Bene. Senti io visto fare foto tu. Come fare passare cellulare.
[Calma. Parliamo in italiano che sennò non capisco].Ah, ma ho fatto solo due foto dal cellulare. Forse dovresti rivolgerti a Tizio che aveva la macchina fotografica.
No, io voglio cd.
Oh Cristo Santo. Aspetta un attimo che scendo così mi spieghi meglio.

Scendo dalla macchina e cerco di capire cosa vuole.
Lui vuole lasciare la memoria del telefono per le foto.
No, foto, io voglio musica.
No aspetta, fammi capire bene. 


Mi mostra il suo telefono, mi parla di musica-cd-memoria.
Io lasciare memoria del telefono, tu puoi mettere su cd?

Ah,bene. Io??Scusa??
Insomma in un itaGliano zoppicante riesco a capire che dovrei passarli la musica dal telefono al cd, perchè vorrebbe ascoltarla alla radio.
E che musica vuoi? Come faccio? Quando te lo do poi il cd?
Vuoi un cd mp3? 
Non capisce, e ci credo. Ora spiegali cosa è un mp3 ad uno che non conosce bene l'italiano.

Ok, potrei fartelo ma quando te lo do?
Posso lasciarlo a tizio...
No, noi domani partita pallavolo alle 8.
Ah, ok allora domani vengo al campo e ti lascio il cd.


Ecco cosa combino con la mia generosità del piffero.
Questo mi ha lasciato la scheda sd del suo telefono con ventordici canzoni africane e qualcuna di Laura Pausini (che poi mi dovrà spiegare che c'entra) da passargli su un cd.
E un cd formato audio non le contiene.
E ora io non so se lui ha qualcosa per ascoltare un cd mp3.
E in ogni caso non posso farli 20 cd. Non ne ho.
Tra l'altro comprati dalla sottoscritta, mah.
E niente. Io glielo faccio mp3.
E via tutti questi dubbi.

Ora, a parte il nervoso, mi chiedo....ma solo a me succedono queste cose?
Solo io incontro per strada persone di cui conosco solo il nome che mi chiedono questi favori?
#uff







5 commenti:

  1. no no tesoro siamo già in due.. ma se sto qui a raccontare ci metto una vita.. magari un gg ci faccio un post! tu cmq hai un cuore d'oro, nulla da dire!!

    RispondiElimina
  2. ma sei tu l'unica donna che non è in grado di trovare una scusa? che so, non ho il masterizzatore, il cellulare era uno avanzato a Marchisio e me l'ha regalato, i piranha sono saltati fuori dall'acquario e mi hanno morso il cavo del pc...

    RispondiElimina
  3. si ma il Responsabile come si permette? -.-
    voglio dire, fossi l ultima donna sulla terra.. mah!
    solo perché avevi un cellulare? E non penso che non ha amici della sua età che glielo possano fare... voglio dire, a 11 anni hanno l'i phone, lo sapranno fare un cd..... ri mah!

    RispondiElimina
  4. Devo dire che una cosa del genere non mi é ancora mai capitata... comunque a volte l'eccessiva generosità non ripaga...

    RispondiElimina
  5. eh si.. mi sa che capitano tutte a te! :D :D

    RispondiElimina

E ora dimmi cosa pensi...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...