lunedì 4 giugno 2012

Lunedì.

E' una di quelle mattine dove ti svegli, doccia, musica selezionata con delicata cura,accappatoio, piedi nudi e tazza bollente di caffè tra le mani...
...poi realizzi che è lunedì.
Sì, proprio così, e non c'è tempo per la lentezza.
Devi correre perché è lunedì.
Devi rimetterti in carreggiata perché le cose da fare sono tante e non hai tempo.

Ma io mi concedo ugualmente momenti di lentezza, sorseggio il caffè al balcone respirando il silenzio di un mattino di inizio estate.
Pianifico la settimana e penso a come rimanere a galla, tra esami, consegne e pensieri che non lasciano scampo.





12 commenti:

  1. su allora tesoro bello.. è un nuovo giorno.. magari anche pieno di cose belle! un bacione

    RispondiElimina
  2. E' sempre un piacere leggerti..

    RispondiElimina
  3. 'come rimanere a galla'. Mi piace.

    RispondiElimina
  4. eh già ma dopo un lunedì c'è sempre un martedi e poi....fino a un nuovo we! Dai dai ce la possiamo fare un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Su, su, siamo sulla stessa barca. Non rischiamo di affondare. Ciao!

    RispondiElimina
  6. Ci hai mai fatto caso come il lunedì (pure se sembra antipatico) è pieno di speranza?.... Poi il martedì finisce tutta ;)

    RispondiElimina
  7. Il lunedì è una dura battaglia per tutti, bisogna riprendersi, pensare positivo, e autoconvincersi che si può "superare" brillantemente anche la settimana che si ha di fronte!! :-)

    Un bacio!!

    RispondiElimina
  8. è proprio come si impiegano certi ritagli di tempo a fare la differenza, certe volte :)

    RispondiElimina
  9. Fermarsi a pensare, concedere un attimo a se stessi...

    Quante volte avrei voluto farlo...

    RispondiElimina
  10. A volte mi dimentico di farlo... ma fermarsi per riflettere e prendere un momento per sé fa sempre bene, dovrei farlo più spesso!

    RispondiElimina

E ora dimmi cosa pensi...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...