lunedì 8 ottobre 2012

Di oggi.

Casa. Una parola che gusto con gioia dopo una giornata di stress.
Sveglia all'alba, caffè, studio, caffè, mezzora di pausa sul letto, studio, doccia, capelli, treno, Bari, università, ESAME.
Un esame per cui ho studiato, tanto. Troppo direi. So già in anticipo che il prof non mi chiederà nulla di quello che so. Voglio 30 e mi prendo un 28, ma sono contenta lo stesso.

Il prof arriva come suo solito in ritardo.
Polo rossa, jeans blu scuro, rayban a goccia neri.
E' figo, non c'è nulla da fare.
Lo guardo.
Ci saluta. Siamo in 3.
A. chi è?
Sono io. 
Mi avvicino. Mi siedo di fronte a lui.
Poi abbiamo la P. e M. Dai sedetevi anche voi. Facciamo insieme, così ci sbrighiamo presto. Magari vi boccio tutti e tre e facciamo prima.
Noi tre, le povere cavie, ci guardiamo stile cartone Manga con una goccia sulla fronte.
Ma guardi prof che non le conviene bocciarci, forse è meglio che ci promuova tutti. Gli dico, ridendo.
Dice?
E sì.

[L'esame era la seconda parte di un esame integrato al quale io avevo preso 30]
Allora A, lei quando ha fatto l'esame?
Il 3 settembre.
Ah, con l'assistente. L'ha fatto apposta. [Quel giorno l'assistente mise una sfilza di 30, compreso alla sottoscritta].
Ma guardi...cosa potevo saperne io? Non è colpa mia se il prof non si è presentato.[Eh già il prof era beatamente in vacanza!]

Cominciamo questo esame a 3. Mi fa la prima domanda, comincio a parlare, a dire tutto quello che so su mTor. Passa alla seconda domanda, interrogando la P. L'esame va così per una scarsa mezzoretta.
Io nel frattempo mi sono studiata tutta la fisionomia del prof. I suoi occhi, il suo naso, le sue mani.
Ogni tanto mi perdevo. E vabbè sono un caso clinico, avreste già dovuto capirlo.

M. dia un voto ad A., A poi lo da a P.
Prof. io alla mia collega (che sarei io) do 30.
Anche io do 30 a lei (alla P.)
A questo punto lei al suo collega dovrebbe dare 30 e lode.
Penso proprio di sì.
E io invece vi do 27-28-27 [il 28 sarei io ^_^]

Dopo l'esame io e la P. ci mettiamo a parlare con il prof. un po' per la tesi che P. dovrà chiedere e che dovrà fare a Madrid per via dell'Erasmus, un po' perché io non nascondo al prof il mio disagio su quello che penso della mia facoltà.
Ci fermiamo a parlare per un bel po', e sinceramente non vi nascondo che sono rimasta soddisfatta, molto. Perché la disponibilità del prof è stata, direi, quasi disarmante.
Non capita mai che si abbia la possibilità di interagire con un prof dopo l'esame, soprattutto se l'argomento di conversazione sono i tuoi dubbi riguardo la tua professione futura.
Ed ecco la mia foglia sulla neve di oggi. Questa piacevole sorpresa di un professore disposto a chiacchierare con degli studenti e soprattutto ad offrire la sua disponibilità.

E niente. Quando lui è andato via io e la P. ci siamo mangiate un bel gelato, come è ormai consuetudine fare dopo l'esame.
Accanto alla facoltà c'è un bar che fa un gelato buonissimo, e direi che oggi ci stava tutto. Considerando il fatto che io non avevo neanche pranzato.
Io ho scelto croccantino al rum e cioccolato fondente, mentre la P., sotto mio consiglio, ha optato sempre per il fondente aggiunto al pistacchio.


Dopodiché ci siamo date allo shopping nel centro di Bari.
Io avrei voluto farmi un regalo...
Ero indecisa per questo cappello, ma lo trovo piuttosto importante. Voi che ne pensate?


Alla fine io non ho comprato niente perché ho prestato i miei soldi a P., che ha approfittato degli ultimi sconti da H&M.

Ah....ma che orrore è la collezione di Anna dello Russo?
Volgarità allo stato puro, e a quanto pare i prezzi non sono affatto modici...
Mah!

Sono arrivata a casa un'oretta fa, stanca morta, con il mio mal di testa...e ora non vedo l'ora di andare a letto. Domani riprendono le lezioni, anche se io domani mattina mi sa che salto...ho bisogno di dormire e rilassarmi! Andrò nel pomeriggio!

19 commenti:

  1. Ancora complimenti per l'esame. :)

    RispondiElimina
  2. Poteva essere più larghino però... mmh
    comunque il cappello PRENDILO o dimmi dove lo hai visto (confidando di trovarlo anche a milano) che lo prendo io!

    RispondiElimina
  3. Complimenti per l'esame :-)
    Ogni tanto si trova qualche professore che sa avere a che fare con gli studenti. A colui che mi chiese cosa volessi fare dopo l'università avrei chiesto la tesi ;-) Abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie....io mi sa che questo prof lo terrò in considerazione per la tesi, mi ha detto che ha contatti un po' ovunque nel mondo...devo solo capire se la malattia di cui si occupa può interessarmi sul serio fino a chiederne la tesi!

      Elimina
  4. Complimenti per l'esame!! :-)

    RispondiElimina
  5. Confesso che all'incrocio dei voti mi sono perso, sarà l'ora...o l'età :/

    Comunque complimenti per l'esame!!!

    RispondiElimina
  6. il cappello è splendido e ti dona, dovresti prenderlo.
    sarà che ne uso, e mi piacciono molto, soprattutto d'inverno...

    complimenti per l'esame!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io ho la passione per i cappelli...mi sa che lo comprerò! :-)

      Elimina
  7. Complimenti! Hai trovato un bel voto e ... l'uomo della tua vita!
    Torna al negozio e fai una foto senza mettere il cell davanti alla faccia e ti dirò chi sei! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tutti i possibili uomini della mia vita sono uomini impossibili...
      quindi trovarli non è una grande conquista! :-)

      Elimina

E ora dimmi cosa pensi...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...