mercoledì 12 settembre 2012

Sola a sentire l'odore del mare.


In questi giorni sto scoprendo il piacere di fare lunghe passeggiate da mare.
Dopo la corsa o lo studio mi piace rilassarmi così.
Carico l'mp3 e macino chilometri. In completa solitudine. Io e le 400 e passa canzoni caricate nel lettore mp3.
Camminiamo e pensiamo insieme.
E così oggi sono scesa in spiaggia, per sentire più da vicino l'odore del mare.
Quel sapore salmastro che impregna le narici, quel dolce andirivieni delle onde, con un cielo che si oscurava sempre più.
Ero sola. In spiaggia non c'era nessuno. Per un attimo ho avuto paura perché, se qualcuno avesse voluto farmi fuori, avrebbe avuto campo libero.
Ma poi mi sono seduta e mi sono fermata a pensare, come se tutti i pensieri avuti nella giornata non fossero stati abbastanza.
Eravamo io e il mare, e una quiete che nessuna parola può descrivere.
Guardavo l'orizzonte con la Cattedrale di Trani illuminata e questa immensità che si estendeva davanti ai miei occhi facendomi sentire piccola piccola.
Tremavo, mentre le mancanze passavano davanti ai miei occhi.
Tante piccole crepe che non sono riuscita a tenere a bada.
Ferite che non si sono cicatrizzate bene.
Paure e silenzi assordanti.
E sono fuggita come sempre.
Mi sono alzata e sono andata via, lasciando al mare tutte quelle domande a cui non ho voluto rispondere.


5 commenti:

  1. Passeggiare lungo il bagnasciuga credo che sia assolutamente curativo. Essere liberi di pensare prendendosi una pausa da tutto è qualcosa che fa bene all'anima. Le risposte alle domande che ci poniamo vengono camminando, anche se non ci paiono chiare fin da subito. :)

    RispondiElimina
  2. La cosa che in assoluto mi manca di più durante l'inverno è il mare, sentire quell'odore salmastro, le onde che si infrangono sugli scogli e i piedi nella sabbia...

    RispondiElimina
  3. Ogni tanto abbiamo bisogno di momenti di solitudine per stare con noi stesse...

    RispondiElimina
  4. Ci sono momenti per porsi delle domande e momenti per trovare le risposte, non sempre devono coincidere.

    Anche io amo camminare sola ascoltando la musica, verso sera con il mio cane (dunque in effetti non sola). Non ho il mare da guardare ma riesco ugualmente ad isolarmi.

    RispondiElimina
  5. Sono momenti che preferisco, ma purtroppo qui il mare non c'è e a dirla tutta nemmeno un posto perfetto per riflettere. Come t invidio,tu non hai idea...

    RispondiElimina

E ora dimmi cosa pensi...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...