domenica 12 giugno 2011

Ci deve essere un errore.

Ieri ero felice, stanca ma felice.
Perlessa ma felice.
Confusa ma felice.
Indaffarata ma felice.
Oggi mi sono svegliata con i lacrimoni agli occhi.
E' chiaro che in tutto questo c'entra quello che ho vissuto ieri (ho rivisto il dottore), lo studio arretrato che mi mette ansia a non finire, e come se tutto questo non bastasse mia madre che alle 8 di mattina ha ben deciso di rivoluzionare la mia camera fregandosene di me e mia sorella che dormivamo.
Un pessimo risveglio, insomma.
E gli ormoni sballati che un attimo mi fanno ridere, e due secondi dopo sono lì ad asciugarmi le lacrime.

12 commenti:

  1. Non è un errore, è una cosa che capita! :)
    Se è un periodo in cui ti senti un pò giù, prova a far qualcosa di diverso, di creativo, che ti porti un pò di buon umore!
    Un saluto,
    Simona

    RispondiElimina
  2. Capita.
    Ricordati sempre cosa dice Lo Straniero ne Il grande Lebowski: "A volte sei tu che mangi l'orso, a volte è l'orso che mangia te".
    Tranquilla!

    RispondiElimina
  3. Guarda ti capisco perfettamente, è un periodo che anche io sono messa così...sempre con sbalzi di umore!! Coraggio

    RispondiElimina
  4. periodaccio e la sola cosa che possa far stare bene e tirar su di morale anche se è triste, è pensare che siamo tutti in un periodo pessimo pessimissimo. Io mi sono buttata nel lavoro(sono arrivata a farne due)per non pensare a tutto quello che mi sta accadendo.
    mi dispiace,ma vedrai non tutti i mali vengono per nuocere.
    Norah

    RispondiElimina
  5. Almeno tu ieri eri felice...io sono due giorni che ho i nervi a fior di pelle...
    Forza e coraggio, sempre! ;)

    RispondiElimina
  6. per farti sorridere, ecco qua:

    http://manieossessionicolpidifulmine.blogspot.com/2011/06/stasera-intervista-michi-che-tra-una.html

    baci!!!!!!!

    RispondiElimina
  7. Io un rimedio ce l'avrei...
    Quando mi capita una giornata così ( e credimi, anche a 46 anni a volte capita ), mi concentro solo sulle cose che mi fanno stare bene, sulle cose che mi riescono bene e sulle persone che mi piace vedere o sentire. Insomma, per un giorno cerco (nei limiti del possibile) a chiudere le negatività fuori dalla porta, lasciandole per quando sarò più in grado di affrontarle.
    Funziona sempre, garantito.
    Goditi anche le giornate storte, fanno parte di te.
    Pia

    RispondiElimina
  8. coraggio...... speriamo le lacrime volino via presto e rimanga il sorriso

    RispondiElimina
  9. Scusa il francesismo ma: una gran bella domenica di mmmerda eh??!!
    bacionissimi ^_^

    RispondiElimina
  10. Ah, quando capitano le giornate no è tremendo! Capita spesso di sentirsi come te, quando mi succede, mi butto completamente in qualcosa che amo fare, in qualcosa di creativo (di solito scrivo!)
    Spero cmq che oggi vada meglio!

    RispondiElimina
  11. @Alamuna: il problema è che a me momenti così capitano spesso, finalmente è tutto passato!

    @MrFord:grazie per la frase, la segnerò da qualche parte ;) così la ricporderò meglio ;)

    @alia: comincio a pensare che sia anche la stagione!

    @norah. è quello che sto facendo io, mi sto buttando nello studio, ma a volte non basta ;)

    @nania: ci facciamo coraggio entrambe ;)

    @grazie pa, letta! ;)

    @mariapia: ci ho provato, ma domenica era faticoso persino stare in piedi! ;)

    @bussola: tornato il sorriso ;)

    @elisa: eh hai detto bene ;)

    @laura: oggi, sì va meglio!

    RispondiElimina

E ora dimmi cosa pensi...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...