mercoledì 22 giugno 2011

Post-it #4

Mi sono trasferita da mia nonna, a casa ci sono pittori, falegnami e mamme rompipalloni.
Studiare è impossibile, oggi mi sono fatta i miei migliori pianti sui libri, e continuo ancora a lacrimare.
O sono gli ormoni, o non so che, ma giuro che uno straccio è un re in confronto a me.

6 commenti:

  1. L'unica cosa da fare quando ti viene da piangere è proprio piangere...sfogati, butta fuori tutto quello che hai dentro...poi pian pianino ti sentirai meglio!

    RispondiElimina
  2. I miei migliori pianti li ho fatti sempre prima dei migliori esami... sfogrsi aiuta a far crescere la motivazione, ho sempre pensato (a posteriori però)

    Leggendo il tuo blog mi ci sono ritrovata più e più volte quindi ritornerò (anche se credo non farei mai una foto tenendo in mano un ragno... stima XD)

    RispondiElimina
  3. stiamo più o meno alla stessa maniera ma io non ho una nonna che mi consola, che peccato, quanto ne vorrei uan che mi cucina cose sane e genuine. un bacio mia cara sappi che ti sono vicina

    RispondiElimina
  4. Un bel pianto liberatorio aggiusta tutto ;)

    RispondiElimina
  5. Secondo me sei molto stanca.
    Ma piangere fa bene.
    Ti abbraccio.

    RispondiElimina

E ora dimmi cosa pensi...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...