martedì 20 settembre 2011

Addio Estate.

20 settembre. Ho aspettato la prima (abbondante) pioggia per scrivere il mio congedo dall'estate. E ora mentre scrivo mi accorgo che domani effettivamente e ufficialmente sarà autunno in tutti i sensi. Autunno sul calendario, autunno nei miei progetti, autunno sulla pelle che comincia a ritornare dello stesso colore delle pareti di un ospedale, autunno nel guardaroba, dove cardigan e giacche prendono il posto di top e vestitini.
Non so se ritornerò al mare (vi ricordo che l'ultimo bagno l'ho fatto domenica scorsa, ma di solito è programmato ai primi di ottobre), ma i ritmi lenti e frenetici allo stesso tempo, mi dicono che l'estate può essere definitivamente archiviata.
La mia estate più o meno sapete come è andata, non mi sono fatta mancare nulla: mi sono rilassata, ho corso tanto senza perdere neanche un grammo (uff!!!), mi sono goduta il mare quando ho potuto, ho conosciuto un pò di ragazzi (al momento rimasti solo conoscenti-meglio così), qualche leggero intrallazzo, ho letto, ho ascoltato musica, ho fatto tanto shopping, mi sono ritagliata momenti in cui ho recuperato tutto quello che avevo lasciato in sospeso l'inverno scorso e ho fatto scorte di thè freddo e gelato che credo possano bastare (sennò tra un pò mi ci vorrà una gru per spostarmi!).
Di quest'estate mi mancherà:

  • le giornate lunghe: non sono una da vita notturna, mi piace godermi il giorno, per cui più è lungo meglio è!
  • le corse in riva al mare con la litoranea affollata di gente (ora che è deserta è una desolazione, oltre al fatto che comincia a far freddino e la mia voglia di correre sta calando!)
  • i tramonti sempre in riva al mare;
  • i sandali (rimettermi le scarpe chiuse sta diventando traumatico) e i vestitini (il mio guardaroba invernale non contempla gonne nè tanto meno vestiti);
  • il thè freddo a limone, il gelato al cocco e melone (soprattutto il melone mi mancherà nei prossimi mesi);
  • le sere passate in bici (con il freddo è un pò più complicato uscire in bicicletta);
  • avere sempre un buon (a volte anche stupido) motivo per stare fuori casa;
  • fare l'alba (o quasi) senza accorgetene;
  • lo smalto colorato ai piedi;
  • le gonne lunghe che quest'estate hanno spopolato nel mio armadio; 
  • le grigliate all'aperto;
  • le spiaggiate e il mojito.
Sicuramente avrò dimenticato qualcosa, infondo l'estate è un insieme di emozioni, colori, sensazioni, abitudini e momenti difficili da poter raccogliere, così mutevoli così molteplici.

Sono sicura (e lo spero) che l'estate prossima sarà altrettanto bella, anzi spero proprio che lo sarà di più.
Sono pronta ad accogliere il freddo, questo autunno che domani verrà a trovarci tutti quanti, i suoi colori, le sue abitudini, i suoi orari e i suoi capricci.
Dopo anni e anni, questa è la prima volta che non ho sofferto il cambio di stagione e mi auguro non lo soffrirò più, perchè non so se a voi succede, ma ogni volta il passaggio da una stagione ad un'altra per me è traumatico: pianti, depressione, malinconia, nostalgia, tristezza a palate che non mi lasciano tregua.
Benvenuto autunno, chissà per quale strano motivo ti aspettavo.

Vi lascio con una foto di quest'estate

[Sottofondo musicale Snow Patrol - Chasing cars]

8 commenti:

  1. Il passaggio "traumatico" porterà all'estate che verrà il gusto della riscoperta...

    RispondiElimina
  2. Eppure, quando l'estate arriva, non dà mai l'impressione di essere poi così difficile da lasciar andare... :)
    Fai come me, inizia a concentrarti sul Natale, vedrai che passa! :D

    RispondiElimina
  3. Io adoro l'autunno e lo sto accogliendo a braccia aperte.
    Anche se ammetto che le giornate lunghe sono belle, e vestirsi leggeri lo stesso.
    Però amo anche le sciarpe e i cappotti :)

    RispondiElimina
  4. eh ma io voglio sapere chi sei tu nella foto!!!!curiosa!!!
    il bello dell'estate è quella piacevole sensazione di nostalgia che ti lascia dentro, il ricordo di momenti che sai che non potrai rivivere in inverno perchè mancano i colori, i suoni e gli odori dell'estate che li rendono unici.
    cmq io amo la stagione fredda..avrò un bellissimo ricordo di questa estate, ma, finalmente, è arrivato l'autunno!

    RispondiElimina
  5. l'ultimo bagno al mare l'ho fatto a settembre dell'anno scorso in Puglia!!! è stata una delle vacanze più belle della mia vita... :P chissà quando vedrò di nuovo il mare!!! :(

    RispondiElimina
  6. Io non me le voglio rimettere le scarpe! E infatti ho ancora le infradito...effettivamente ho un pò freddino ma non mi interessa! Io fino al 1 ottobre le scarpe non me le metto!!

    RispondiElimina
  7. Bè qui da me il termometro segna ancora temperature estive quindi per il momento le scarpe possono aspettare,comunque a me l'autunno piace e quindi non mi dispiace il suo arrivo :)

    RispondiElimina

E ora dimmi cosa pensi...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...