venerdì 5 agosto 2011

Ciao amore ciao.

C'è stato un tempo in cui ero innamoratissima di te. Oddio, forse innamorata è davvero una parolona. Io dell'amore non ci ho capito mai granchè. Però mi piacevi, ti pensavo al mattino mentre bevevo il caffè, avevo gli occhi a cuoricino quando ti guardavo, e mi prendeva un malessere dopo averti incontrato perchè non sapevo mai quando ti avrei rivisto. Per non parlare di tutte quelle ore, giornate, settimane e mesi interi, in cui il mio pensiero si fossilizzava su di te e arrivederci mondo.

Poi per fortuna le cose sono un pò cambiate. Avevo e ho una reputazione da mantenere, una tesi da scrivere, gli esami ancora da completare e una laurea che se dio vuole mi renderà disoccupata, oppure semplicemente una frustrata in cerca di qualcosa di migliore. Ma va bene, questi sono problemi miei, mica tuoi.

Dicevo che le cose sono un pò cambiate, ma giusto un pò perchè io da cretina quale sono ti ho sempre permesso di mettere piede nella mia vita, senza nemmeno farti bussare. La porta è sempre stata aperta, infondo ha fatto comodo anche a me. E così un giorno sei entrato per un caffè, un altro giorno per una cena, e poi una passeggiata al mare, e poi ancora un altro caffè, un concerto, una festa in campagna, un bacio distratto, e poi la serata in discoteca, e quell'altra ancora dove ubriaca ti ho detto esplicitamente che avevi il consenso per approfittare di me. Fino a quando qualche settimana fa ci siamo concessi la libertà di lasciare altrove le nostre inibizioni e scherzando è successo quello che è successo.

Premessa: io non mi sono affatto pentita, e ora come ora rifarei quello che ho fatto.
Però ad una condizione: non sono certo la puttanella con cui passare la serata quando non hai altro da fare, non sono la ruota di scorta quando i tuoi amici non ci sono, non sono il contentino che vorresti darmi per tenere a bada i tuoi sensi di colpa. Non sono tutto questo, non lo sono mai stata e non lo sarò mai. 
Perchè scrivo questo, perchè lo scrivo qua, dove magari non lo leggerai mai, semplicemente perchè oggi ti dico ciao.

Ciao amore ciao.
Non so se ti ho amato, ma a te ci ho tenuto per davvero. Altrimenti non ti avrei baciato, altrimenti non mi sarei rannicchiata tra le tue braccia, altrimenti non avrei speso parole importanti per farti capire che nonostante tutti i tuoi limiti e i miei io c'ero e ci sarei sempre stata, altrimenti non mi sarei accontentata di questo surrogato di amicizia, che davvero non è nenche un surrogato. Non avrei fatto tutto questo. 
Ma ora credo sia arrivato il momento di mettere un punto.

Ciao amore ciao.
Io voglio essere libera, non dipendere dalle tue bugie, dai tuoi falsi impegni, non voglio far parte dell'harem che ti sei creato per una finta fama di Dongiovanni.
Io mi merito di meglio, io mi merito un amico con la A maiuscola, proprio la stessa A che hai usato tu per definirmi amica, mi merito un amante con i controcoglioni, uno per cui non cada nel dimenticatoio due ore dopo che ci è stato insieme.
Mi dispiace ma io tutto questo non me lo merito.

Ciao amore ciao.
Non potrò mai averti come voglio io, ma non voglio neanche averti come vuoi tu. Io ci ho provato, ti ho perdonato un sacco di volte, ti ho voluto bene commuovendomi per i tuoi difetti, le tue paure, le tue mancanze. Ma ora basta.

Ciao amore ciao.


8 commenti:

  1. un addio che di tutto sa tranne che di un addio...

    RispondiElimina
  2. Ho trattenuto a forza la lacrimuccia...è davvero bello quello che hai scritto, anche se dire addio ad una persona è sempre una cosa spiacevole...se il tuo cuore ti dice che è giunto il momento di farlo...bè allora fallo! non importa se al momento può far male, con il passare del tempo ti renderai conto che era la cosa giusta da fare!

    RispondiElimina
  3. Ti consiglierei di rileggerla ogni volta che ti sentirai tentata a tornare indietro. Non è facile voltare pagina. Ma se è quello che vuoi fare, ti serve tutto la forza di cui disponi... e forse qualcosa in più.

    RispondiElimina
  4. Quasi quasi questo tuo post me lo stampo...

    RispondiElimina
  5. sii ferma in questa tua decisione e semmai ti dovesse venire la tentazione di fare un passo indietro ricordati sempre che tu meriti di meglio.

    RispondiElimina
  6. E' la prima volta che commento un blog, non ho idea di come si faccia e non so nemmeno il motivo per cui lo faccio. So solo che ho voglia di farlo, sento il bisogno di farti sapere che tutto ciò che hai scritto mi ha aiutata a capire tante, troppe cose che negli ultimi 2 anni non sono mai riuscita a descrivere e a chiarirmi. Ogni tua parola mi ha fatta uscire lentamente da un abisso profondo in cui mi ero tuffata quel maledetto giorno in cui l'ho conosciuto. Quel giorno in cui mi sono ammalata di amore e ho conosciuto il ragazzo che mi non mi ha fatto toccare cibo per quasi un anno.
    Ti faccio i miei più sinceri complimenti soprattutto per il coraggio che hai di scrivere, lo stesso che vorrei avere ma che non riesco a trovare e ti ringrazio. Ti ringrazio con tutto il cuore per quello che mi ha dato leggere questo post.
    Ti auguro un futuro splendido.



    Anonimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie di cuore. Non pensavo le mie parole potessero essere così potenti. Auguro anche a te un futuro splendido. E torna a mangiare, che il cibo è uno dei piaceri della vita ;)

      Elimina

E ora dimmi cosa pensi...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...